07.06.2017

inaugurazione mostra

Corsie preferenziali – Esplorazioni sullo spazio urbano

Via Guglielmo Pepe 20

h 19:00

I tre autori Angelo Antronaco, Loredana Celano, Gianna Spirito hanno fatto convergere in un’unica mostra le loro differenti ma alla lunga convergenti indagini sulle città.

La fotografia è uno strumento così duttile da consentire di rapportarsi con la realtà da diversi punti di vista
proprio da questa importante considerazione sono partiti Angelo Antronaco, Loredana Celano e Gianna Spirito per far convergere in un’unica mostra le loro indagini sulle città. Il differente approccio che li caratterizza si dimostra un vero e proprio arricchimento perché indica a chi osserva le loro fotografie come progetti apparentemente discordanti possano creare un percorso dialettico che accresce e nobilita la visione d’assieme. Angelo Antronaco trasforma lo spazio urbano in un mondo surreale e gioioso dove il sogno e la realtà si confondono dando vita a storie che sembrano raccontate dalle figure emblematiche dei manichini che si ergono altere e osservano dall’alto edifici, strade, piazze. Loredana Celano si sofferma sui particolari che abitualmente sfuggono agli sguardi frettolosi dei cittadini: non solo mette al centro dell’attenzione un fiore, un frammento di statua, un muro su cui una mano ha tracciato con leggerezza il gesto di una ballerina ma accosta queste immagini in dittici ricchi di rimandi intimi e delicati. Gianna Spirito, infine, si sofferma sulle architetture e lo fa isolandole su un fondo nero che permette di sottolineare, nel bianco abbagliante delle strutture l’ardito slancio dei ponti, l’audacia delle tensostrutture, la linearità che definisce il geometrismo degli edifici.
Così non importa se siamo a Milano o New York, Venezia o San Francisco perché i tre autori ci portano nel cuore del concetto stesso di città, non importa quale.

Via Guglielmo Pepe 20
Mostra aperto dal 7 all’11 giugno. Orari: 10:00 – 21:00
Ingresso libero