08.06.2017

mostra

La “Milano Notte” di Gianni Pezzani. Un gelato immersi nell’arte

Gelateria Toldo

h 08:00 - 20:00

Le immagini che hanno interessato prima Milano, poi Tokyo, Parma e ultimamente Brescia e Trento, raccontano di città notturne, tutte perfettamente a fuoco, dove la presenza dell’uomo è annullata. Rimangono solo le automobili come fossero esoscheletri, abitazione minime che si confrontano con la stratificazione urbana: lamiera e pietra; lamiera e mattone; lamiera e altro metallo. La sintesi consiste, anche nel tentativo di restituire un paesaggio il più possibile pulito, senza intrusioni destabilizzanti, uno spazio irreale in quanto sintetico, di facile e chiara lettura. Viene messo in evidenza il rapporto tra gli edifici e le auto parcheggiare, tra gli edifici e la strada, il marciapiede, tra le autovetture e le piazze, le chiese, le statue che determinano il centro dell’incrocio tra cardo e decumano. Il risultato finale non è solo un luogo sospeso nel tempo, onirico, cerebrale e volutamente, spesso, irriconoscibile, ma è anche riflessione sul rapporto tra vuoto e pieno, tra i diversi spazi abitati e frequentati dall’uomo, quegli spazi che nelle fotografie di Pezzani sembrano alieni e, quasi, inospitali, ma che in realtà frequentiamo quotidianamente, abitiamo, trasformiamo, pensiamo.

via Ponte Vetero 9
Mostra aperta dal 15 maggio al 15 luglio
Orari: 8:00 – 20:00
Ingresso libero