09.06.2017

mostra

Others

Galleria Expowall

h 10:00 - 18:00

Oggi la presenza di una realtà virtuale che pervade la realtà fisica fa sì che le persone abbiano tutte un alter ego virtuale nel mondo degli smartphone. Nelle fotografie di Bertuccio si dà corpo a questa distopica alterità.

Se Marc Augé definiva i non-luoghi contrapponendoli ai luoghi antropologici, è vero che oggi la presenza di una realtà virtuale che pervade la realtà fisica trasforma l’aspetto antropologico: le persone hanno tutte un alter ego virtuale, sono immerse nel mondo degli smartphone. Si crea così una dimensione altra: tutto ciò che era reale in prima istanza diventa virtuale, dunque un non-luogo. Nelle fotografie di Bertuccio si dà corpo a questa distopica alterità che tocca anche la comunicazione.

via Curtatone 4
www.expowallgallery.com
Mostra aperta dal 6 al 10 giugno. Orari: 10:00 – 18:00
Ingresso libero