04.06.2018

Inaugurazione

When Ethics meets Aesthetics

LEICA GALLERY

h 19:00

Esiste un territorio comune tra etica ed estetica in campo fotografico?
Se ogni rappresentazione è una forma di estetizzazione, questo vale specialmente per la fotografia che interpreta e altera la realtà sulla base dello sguardo soggettivo dell’autore, restituendo una visione mediata di ciò che si sta inquadrando, anche quando si tratta di un soggetto scomodo, perturbante, aberrante. Per molti pensatori l’estetizzazione in fotografia ha portato all’anestetizzazione dei sentimenti degli spettatori. Secondo David Levis Strauss dobbiamo “opporci seriamente all’idea che un’immagine diventi meno “autentica” o politicamente valida quanto più questa viene trasformata o “estetizzata”. In Politica della fotografia l’autore si domanda: “perché la bellezza non può essere un appello all’azione?”. Partendo da questo interrogativo, per l’iniziativa di quest’anno di Vogue Italia in collaborazione con Leica Camera Italia, Alessia Glaviano, Senior Photo Editor di Vogue Italia e Francesca Marani, Photo Editor di Vogue.it, hanno selezionato i progetti fotografici di 10 autori di PhotoVogue capaci di mettere in discussione il modo in cui rappresentiamo noi stessi e il mondo che ci circonda.
In mostra opere di David Uzochukwu, Federica Sasso, Jan Klos, Joseph-Philippe Bevillard, Maxim Vakhovskiy, Rosa Polin, Sam Gregg, Sharmaarke Ali Adan, Snezhana von Büdingen e Sophie Kietzmann.

Via Mengoni, 4
www.leicastore-milano.com

Mostra aperta dal 4 al 26 Giugno. Orari: 11:00 – 19:00
Ingresso libero